Si chiama “Ad astra”, dal motto latino “per aspera ad astra”, ovvero “dalle difficoltà verso le stelle”, il nuovo centro estetico aperto, lo scorso 18 gennaio, da due associate di CNA Grosseto. Due giovani donne, Emanuela Mennella e Jessica Chiusaroli, che hanno fatto una scelta, piuttosto in controtendenza rispetto alle difficoltà che in questo momento incontrano le piccole e medie imprese italiane.

“L’idea è nata durante il lockdown dello scorso anno”, spiega Emanuela Mennella, titolare dell’attività insieme alla cognata Jessica. “La situazione di confinamento e preoccupazione che stavamo vivendo in primavera, ci ha fatto pensare che dovevamo avere il coraggio di osare e cambiare la nostra vita professionale provando a mettere in piedi qualcosa di nostro”. Emanuela, specializzata in massaggi, con una carriera professionale spesa in parte all’estero in parte a Grosseto, e Jessica, da tempo impegnata nel mondo del commercio, hanno deciso così di provare a realizzare il loro sogno: quello di aprire un centro estetico nella città dove hanno scelto di tornare a vivere, dopo anni passati altrove, convinte che “il periodo che stiamo vivendo è difficile, ma sicuramente gli italiani sapranno rialzarsi”.

Questo messaggio positivo, di grande speranza, hanno deciso di trasmetterlo anche nel nome della nuova attività. “La nostra occasione si è creata in autunno, quando abbiamo saputo che una attività di estetica stava cercando un nuovo gestore. Ci siamo messe al lavoro e grazie anche alla consulenza di CNA Grosseto abbiamo deciso che tipo di luogo volevamo creare, i servizi che volevamo offrire, e pochi giorni fa, finalmente, abbiamo potuto accogliere i primi clienti”. Clienti nuovi e non, perché molte delle persone che si sono rivolte in questi primi giorni al centro, che si trova in via Aquileia a Grosseto, già conoscevano la professionalità di Emanuela. “Sono specializzata in massaggi e questo tipo di attività – spiega – si basa molto sul rapporto di fiducia e conoscenza che si instaura con il cliente. Persone, quindi, che si erano rivolte a me in alcuni dei posti dove ho prestato servizio sono state ben felici di venirci a trovare ad ‘Ad Astra”.

Il centro estetico offre massaggi di vario tipo, dai drenanti ai defaticanti, passando per quelli sportivi, percorsi personalizzati, trattamenti viso, pressoterapia e solarium. “Il nostro obbiettivo – spiegano le titolari – è quello di prenderci cura del corpo dei nostri clienti, provando a capire le diverse esigenze e a offrire servizi personalizzati. “Purtroppo – aggiungono – non abbiamo potuto fare una vera e propria inaugurazione e siamo ben consapevoli che potremmo, se la situazione sanitaria dovesse peggiorare, essere sottoposte a periodi di chiusura, ma siamo fiduciose”. Anche perché, assicurano, “… mettiamo in campo tutte le misure necessarie per garantire la massimo sicurezza nostra e dei nostri clienti”.

Ad Emanuela e Jessica, quindi, vanno gli auguri di buon lavoro di CNA Grosseto. “Contribuire alla creazione di una nuova impresa, per di più tutta femminile, in questo momento storico preoccupante e dominato, per certi versi, dal pessimismo è stata anche per il personale della nostra associazione, che ha offerto un servizio completo di consulenza per la creazione di questa impresa, una bella soddisfazione”, commenta il direttore Anna Rita Bramerini.

Per le altre notizie della categoria clicca qui.