È disponibile da qualche giorno “Visitez L’Italie”, una guida cartacea, in lingua francese, che contiene consigli per scoprire gli angoli nascosti della Riviera Ligure, da Imperia alle Cinque Terre, passando attraverso le meravigliose montagne piemontesi del Dipartimento di Cuneo e le colline delle Langhe, luoghi vini pregiati e sapori inebrianti. 

La guida si inserisce in un programma di rilancio del turismo italiano promosso dalla CNA di Cuneo con la Camera di Commercio di Nizza e della Costa Azzurra e che mira a sponsorizzare le destinazioni di prossimità con l’iniziativa Itineraritaliani.

“È senza dubbio la prospettiva alla quale andiamo incontro: le vacanze vicino a casa, possibilmente in spazi aperti e poco affollati” spiega la presidente CNA Cuneo, Patrizia Dalmasso.

In un periodo in cui non si può dare una risposta certa sui tempi e i modi di ripresa del turismo italiano, l’unica soluzione possibile risiede nella capacità di riprogrammare, di pianificare ed evolvere.

Ma la vera novità sarà l’App per gli smartphone creata dagli sviluppatori di Advera Group, che permetterà di poter scegliere la destinazione in base alla percorrenza chilometrica, o in relazione alla regione geografica e si potranno così consultare i servizi turistici, le attività o le strutture della zona prescelta.

“Anche se oggi non è dato sapere cosa ci attenderà nei prossimi mesi, non c’è alcun dubbio che i francesi, che già sognano un posto in prima fila per valicare la frontiera, privilegeranno destinazioni italiane di prossimità –  racconta il direttore della Camera di Commercio Agostino Pesce. – La guida per l’Italia “Visitez L’Italie” si propone l’obiettivo, non solo di colmare l’attuale vuoto turistico con una concreta azione di comunicazione e promozione per le strutture, ma anche e soprattutto di porsi come uno strumento duraturo consultabile nel tempo, e a cui i francesi della Costa Azzurra, ce lo garantiscono, si affezioneranno. “