Si è svolta oggi a Roma, nella sede nazionale della CNA, la riunione di apertura del tavolo per il rinnovo dei contratti collettivi nazionali di lavoro area Tessile Moda – Chimica Ceramica per i dipendenti delle imprese artigiane e del Ccnl per i dipendenti della piccola e media industria dei settori Moda, Chimica ceramica e decorazione piastrelle in terzo fuoco scaduti il 31 dicembre 2018.

Nel corso della riunione, a cui erano presenti tutte le organizzazioni datoriali insieme a Filctem- Cgil, Femca-Cisl e Uiltec-Uil, sono stati illustrati i contenuti della piattaforma rivendicativa per il rinnovo dei Contratti collettivi che riguardano una platea di oltre 500mila addetti di circa 200mila imprese.

Per CNA erano presenti: per Federmoda, il presidente, Marco Landi, e il responsabile nazionale Antonio Franceschini; Marcello Rafanelli, portavoce nazionale Chimica, Vetro, Gomma, Plastica e Valentina di Berardino, coordinatrice nazionale Produzione; per i ceramisti, Sandra Pelli, portavoce nazionale e Gabriele Rotini, responsabile nazionale Artistico e TradizionaleMaurizia D’Agostino portavoce regionale Tintolavanderie e Antonella Grasso, responsabile nazionale Servizi alla Comunità, Maurizio De Carli, responsabile dipartimento Relazioni Sindacali, e Angelo Cicerone dell’ufficio Politiche Contrattuali.