“La fiera multimediale è un’esperienza nuova che nasce dalla necessità di poter promuovere il sapere e il valore del lavoro artigiano adattandolo all’epoca Covid. Da questa necessità è nato il nostro progetto che coniuga la più totale sicurezza al bisogno di sostenere le attività locali, in un momento di grande crisi come quello attuale”. Con queste parole il direttore di CNA Savona, Matteo Sacchetti, inaugura l’edizione di quest’anno, tutta multimediale, della fiera “Profumi e Colori di Liguria”.

L’evento è stato organizzato da CNA Savona e CNA Liguria con il comune di Andora, che ha allestito nei giardini di Palazzo Tagliaferro un set per la registrazione dei 3 appuntamenti online, che andranno in onda sui canali social di CNA Savona e CNA Liguria e sul canale Youtube di CNA Liguria.

Prima puntata
Sabato 20 febbraio dalle ore 11

La prima puntata partirà dalle eccellenze delle produzioni agroalimentari.

Dalla Gastronomia Rollero nel centro di Savona, ci si sposterà all’entroterra per visitare il Pastificio Fratelli Delfino: un’attività che ha scelto di rimanere vicina ai fornitori delle proprie materie prime e non delocalizzare la propria produzione restando nel comune di Toirano. Dal gusto si passerà alle lavorazioni del marmo e dell’ardesia di Guido d’Amore, con D’Amore Marmi.

In conclusione, focus sull’importanza del settore lapideo in Liguria con Salvatore De Rosa, membro nazionale gruppo CNA   settore marmo – lapidei e referente nella stesura del disciplinare regionale per il marchio “Artigiani in Liguria” per il comparto.

Seconda puntata
Sabato 27 febbraio dalle ore 11

La seconda puntata tratterà del mondo delle stoffe e dei pellami sino alla decorazione d’interni.

Si parte da Caemi di Fossati Mirko e della sua mamma Carla tra tende e tendaggi sino ai materiali high tech per esterni. Da Marina di Andora il viaggio prosegue ad Alassio dove le mani esperte di Giorgio Cenere lavorano la pelle e realizzano borse, cintole e tanto altro. Insieme alla moglie Cristina Ratti ci mostrerà tutte la produzione del suo laboratorio Brunocenere.

Il viaggio si conclude a Savona, dove Danilo Araldo insieme alla moglie Katia Paoli sono in grado di svelare ‘La seconda pelle delle cose’ e ci raccontano il loro mondo di creatività artistica e design d’interni. Arricchirà la puntata l’intervista al sindaco di Andora, Mauro Demichelis.

Terza puntata
Sabato 6 marzo alle ore 11

L’ultimo episodio sarà dedicato alla creatività artistica e artigianale che si fonde alla capacità di modellare e utilizzare i materiali.

Partiamo da Loano alla scoperta delle opere della vetreria artistica Pandora di Nicoletta Costa. Poi scopriremo uno dei mestieri che progressivamente sta diventando sempre più raro: l’orafo. Ne parliamo con Stefano Garesio di Distesa d’Oro.

La Fiera “Profumi e colori di Liguria” si concluderà ad Albisola, la Città della Ceramica, dove esiste una scuola legata a questa tradizione secolare. Per farci raccontare meglio come si realizzano queste opere abbiamo fatto visita al Maestro ceramista e artista Danilo Trogu. Ospite della terza puntata sarà il vicesindaco di Andora Patrizia Lanfredi.

Clicca qui per conoscere le notizie dai Territori