In un momento di forte crisi per il settore balneare, il tema dell’estensione temporale delle concessioni demaniali marittime resta cruciale anche in vista della futura programmazione estiva.

Per questo motivo, CNA Lucca e CNA Balneari Versilia hanno organizzato una videoconferenza sul tema, che si svolgerà venerdì 12 marzo alle 17, e che vedrà il coinvolgimento degli onorevoli Umberto Buratti, Potenti Manfredi, Riccardo Zucconi, il Senatore Massimo Mallegni.

L’appuntamento, che ha per oggetto proprio “L’estensione della durata temporale delle concessioni demaniali marittime”, rappresenta un’occasione strategica per evidenziare la necessità, come richiesto da CNA, di difendere la misura contenuta nel Decreto Rilancio, e convertita in legge dal Parlamento, di estendere al 2033 le concessioni demaniali marittime attualmente valide, a seguito della lettera di messa in mora inviata dalla Commissione europea al nostro Paese.

Definire i contenuti per rispondere, nei prossimi mesi, alle contestazioni di Bruxelles è l’obiettivo di questo confronto che intende difendere la stabilità del comparto, in un momento di crisi gravissima per il settore, e rilanciare gli investimenti.

Il programma prevede, dopo l’introduzione di Andrea Giannecchini, presidente CNA Lucca, e Lorenzo Marchetti, portavoce CNA Balneari Toscana, la relazione di Cristiano Tomei, coordinatore nazionale CNA Balneari.

Seguiranno poi gli interventi degli ospiti e le conclusioni di Sabina Cardinali, portavoce nazionale CNA Balneari.

Per seguire il webinar basta cliccare qui

Clicca qui per conoscere tutte le iniziative di CNA Balneari