CNA esprime soddisfazione per il trasferimento sul conto corrente di FSBA delle risorse previste dal Decreto Rilancio.

Si tratta di una tranche da 516 milioni con la quale il Fondo di solidarietà bilaterale dell’artigianato potrà erogare rapidamente le prestazioni ai dipendenti delle imprese artigiane sospesi dal lavoro a causa Covid-19.

Con queste risorse, il Fondo assicurerà il pagamento delle prestazioni per il mese di aprile mentre per i mesi di maggio, giugno e luglio CNA stima che serviranno almeno altri 500 milioni di euro.