Un regalo di Natale fatto a mano, unico e anche sostenibile?

Lo si può trovare a Bologna, nelle splendide sale affrescate di Palazzo Re Enzo. Partirà venerdì 6 dicembre, la quattordicesima edizione di “Regali a Palazzo”: una tre giorni, dedicata all’artigianato e al Made in Italy.

La manifestazione – promossa e organizzata da CNA Bologna – prevede la partecipazione di settanta aziende artigiane espositrici, specializzate nei settori dell’artistico, della moda, dell’alimentare, della cultura e del benessere.

Il ricco programma delle giornate comprenderà anche: presentazione di libri, eventi per bambini, momenti di solidarietà e uno spazio dedicato alle opportunità di CNA per le imprese e i cittadini.

In questa edizione, “Regali a Palazzo” evidenzierà come l’artigianato rappresenti un modello economico sostenibile, in un momento in cui finalmente la sostenibilità è un valore riconosciuto: perché gli artigiani dimostreranno come sanno riusare e non sprecare materiali, lavorare in filiere corte e come i comportamenti socialmente responsabili facciano parte da sempre del loro dna.

“Regali a Palazzo” è promossa e organizzata da CNA Bologna, ha il patrocinio di Camera di Commercio di Bologna, Comune di Bologna, Città Metropolitana di Bologna, Regione Emilia-Romagna. In collaborazione con Absolut e Bologna Welcome. Col sostegno di Confagricoltura Bologna, Intesa Sanpaolo, Assicoop Unipolsai, Gm2, Ecipar “I Mestieri della Bellezza”, Scatolificio Medicinese, Chendu, Latifolia, Draghetti auto.

CNA e “Regali a Palazzo” sostengono la Fondazione Sant’Orsola, Bimbo Tu e Gli Amici di Luca.