A partire da oggi, 19 gennaio e fino al 31 marzo 2021, le micro, piccole e medie imprese e i lavoratori autonomi potranno accedere nuovamente ai fondi stanziati dal bando regionale ‘Riparti Piemonte’ per abbattere i costi dei finanziamenti ottenuti per l’emergenza Covid-19.

La regione Piemonte ha riaperto i termini delle domande e ne ha modificato alcuni contenuti, rispetto al precedente, al fine di allinearlo ai cambiamenti intervenuti con riferimento agli strumenti nazionali a sostegno dell’accesso al credito.
Infatti, ora è previsto che i finanziamenti ammissibili siano di durata massima di 120 mesi e che devono connotarsi come nuovo credito connesso a esigenze di liquidità, di importo fino a 500.000 euro per le imprese e 100.000 euro per i lavoratori autonomi.
Inoltre, i prestiti da parte di banche, istituti e intermediari finanziari, devono essere stati concessi a partire dal 17 marzo 2020 e fino al 31 dicembre 2020, e deve essere dichiarato un calo di fatturato nel bimestre marzo/aprile 2020 di almeno il 30% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Per tutte le informazioni è possibile consultare qui il bando e contattare gli uffici CNA Piemonte Nord.